Un non post per un non contest

Rosico da matti che non posso partecipare.
Un contest che, per regolamento, accetta solo i residenti in Italia.
Ma sarebbe stato il mio. Eravamo fatti l'uno per l'altra...
Prendi una ricetta 'classica' tra quelle proposte, ma che non viene descritta, sostituisci l'ingrediente che la rende poco equilibrata, agiti l'ampolla e la servi.

In verità questo post è un po' una prova, non per il contenuto, ma per la forma. E' un post egocentrico, diciamo.

Sto valutando la possibilità di iniziare ad usare la reflex. Valutando e Possibilità le parole chiave.

La reflex non è mia, è del commensale. E non è nemmeno una gran macchina, almeno lui dice così.
Io che ne capisco?
L'ha presa qualche anno fa e a forza di prove e studio da autodidatta devo dire che se la cava. Soprattutto perché è passato dall'usare la mia macchina digitale under 18 a questa reflex, e ha imparato tutto da solo. Quando lui si è preso la reflex, a me ha regalato un up grade della mia compatta, ché non mi venisse in mente di usare la sua. Ed è con quella che produco le mie meraviglie, la uso in AV. E, giuro, penso davvero di essere brava. Certo che non sono brava in assoluto! Che pensieri. Ma come schiappa, sono bravissima.

Comunque, sta di fatto che da quando ho iniziato ad occuparmi con più attenzione del blog gli è cresciuta sulla spalla una scimmia per le foto macro. E non le mie. La penna, la foglia d'insalata, il tronco, il libro... E non si capisce come (a volte guarda te il caso...) i suoi amici abbiano intuito questo suo desiderio e per il compleanno gli hanno regalato un obiettivo 60mm.
E sta di fatto che quando lui non c'è io gli frego reflex e obiettivo e ci provo. E daje di F e daje di Tempo, questo post è il mio primo post REFLEX. Benvenuti.
Entrate con la pazienza e la tolleranza dovute ad una debuttante.

L'hamburger ha fondamentalmente due grandi problemi: l'abbinamento di amidi/cereali con la carne e i condimenti. In questi ultimi inserisco sia le salse che il fritto delle patatine.
Adesso ho capito che devo 'scegliere' dove mettere a fuoco


Ho eliminato il pane e le patate.
L'idea delle non-patatine non è nuova, solo che qui ho usato dei 'piselli' diversi, gli sugarsnap*.
In principio volevo usare i fagiolini, ma nel tripudio vegetale che adorna il supermercato locale ho trovato di tutto tranne i fagiolini. O meglio, c'erano, ma arrivavano dal Sud Africa come gli sugarsnap e costavano come gli sugarsnap. Quindi ho preso gli sugarsnap. Solo questa volta, solo per amore della scienza, lo giuro.
Credo che quando il commensale dice che 'la macchina non è un gran che' si riferisca al fatto che a volte non prende il fuoco in automatico. Usando il fuoco manuale devi rivedere la foto in zoom per esser sicuro sia nitida.

La mia amica di Barcellona 'vende' al suo bimbo i fagiolini come le patatine verdi. Lui non è scemo e ogni volta la guarda con quel musino "sento puzza di fregatura", ma la mamma impassibile incalza: "questa settimana hai già mangiato le patatine gialle, oggi è il giorno delle patatine verdi". E lui le crede.
Tra qualche anno ne riparliamo, ma per ora funziona alla grande.
Quindi, eliminati amidi e fritto.

Ho eliminato la senape e il ketchup.
Per la salsa ho usato (indovina indovinello) una rapa: il sedano rapa. Dopo averlo bollito l'ho frullato con un cucchiaino di concentrato di pomodoro, semi di senape, un pizzico di sale e qualche goccia di limone (ricordo che i sapori acidi fanno percepire 'più salata' una pietanza).

Per la carne ho usato il tacchino, più facile da digerire della carne rossa. Non era macinata, ma triturata al mixer (non posso essere perfetta...eh :) con l'aggiunta di curcuma, cumino, pepe, sale.

Al posto dei sottaceti ho usato una cipolla agrodolce.
In una padella o in una pentola larga ho disposto le rondelle di cipolla rossa. Le ho ricoperte a filo di acqua e mezzo bicchiere di aceto, due cucchiaini di zucchero, pizzico di sale, se li avete, due chiodi di garofano.

Due fette di pomodoro.



























Questo è stato il primo esperimento, grazie al quale ho capito che la mano tremens e l'obiettivo per le macro non sono amici, AFFATTO.

Il giorno successivo ho comprato il gorilla.
Vediamo se 'sta reflex mi da qualche soddisfazione. Se è per far schifo, ci riesco benissimo con la compatta, e faccio prima.


*in verità non sono proprio piselli, ma dovrebbero far parte della stessa famiglia. Vengono spesso tradotti come taccole, ma le taccole che noi conosciamo sono diverse. Taccole e Mangetout sono sinonimi, simili ai piselli per forma, colore e sapore ma hanno una specie di baccello appiattito, si mangia intero. Anche gli sugar snap si mangiano interi, ma sono invece gonfi e succosi come i classici piselli, la buccia è tenera e croccante.

17 commenti:

  1. rido per il tributo reflex for dummies, mi sento affine. Ottimo hamburger light, da provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici a me? Dici a me? Ma con chi stai parlando?
      ;)

      Elimina
  2. no ma, grazie per aver segnalato un bellissimo contest che scade OGGI!
    cazzarola le mie cazzodipolpettine di seitan sarebbero andate bene.
    mo le mando lo stesso.
    ah, la tua ricetta sarebbe stata da vincita.
    peccato tu sia a Londra.
    una sfidante in meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno, dovresti aver capito che lo faccio apposta altrimenti mi copi.
      Due, hai ancora un'ora e mezza, se sei brava davvero...
      Tre, se posti il seitan e vinci ti vengo a cercare.
      Smack

      Elimina
    2. La prossima volta la ricetta la spedisci a me e se vinci ti mando il premio :-)

      Elimina
  3. con questo post mi hai fatto davvero morire dal ridere! giuro! Non per il tuo rapporto amore/odio con la reflex, non per il fatto che la creatura decide di mettere a fuoco dove le pare a lei (ma forse questo è quello che credi tu, studia bene le impostazioni :P), non per le mani tremanti e nemmeno per il fatto che quando il commensale non c'è ti appropri del suo "tessoro",MA per le patatine VERDI!!! Cavoli,perchè non ci ho mai pensato!?? La tua amica è il mio mito, un vero genio del male! Solo che la mia peste è già grandina e li riconosce eccome i fagiolini, posso giocare "sporco" con il più piccolo! muahahahahahahahahah (leggasi risata malvagia da strega cattiva delle favole)
    Comuque a parte gli scherzi il 60 mm lo vojo pure io :) e ad onor del vero il tuo hamburger mi ha fatto venire fame anche se ho già cenato!
    baci!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi, è diabolica. E geniale. Se solo potessi farti vedere le facce dei suoi piccoletti capiresti ance il perchè! ;)
      E comunque è vero! La reflex di mio marito mi boicotta!!! ;)

      Elimina
  4. ....quanto mi maledici se ti dico che mi sembra molto + easy e quick il classico degli hamburger?? Io mi sono persa con questa ricetta.... e l'ho pure letto 2 volte questo post..... forse ho proprio un blocco mentale per la cucina, sigh sigh :'(

    Baci e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto? Domani te lo spiego live!!! ;)
      Sai cos'è? Perchè non segui la ricetta? Perchè non c'è. Praticamente ho solo tolto...tutto.
      A domani. Bacio

      Elimina
  5. La Reflex non é una macchina, é una malattia.
    Quando si dice "Tu hai la reflex?", non é un buon segno, é una cosa che attacca, virale, terribile e temibile. La peste le fa una pippa, la scabbia pure. Il tifo? Innocente paragonato a questa nuova malattia del millennio.
    INsomma, te la sei presa pure tu. E pensare che eri un tipino in gamba, ora sei pure cleptomane e fai foto di nascosto. Insomma, la reflex ti ha proprio presa di mira. Mi spiace. Ma ti capisco. Molto bene. Soprattutto col 60mm. Ti capisco. Oh se ti capisco. TI ho già detto che ti capisco??
    Be', reflexiamoci sopra. aha h aha
    OMG, it s time to stop writing now.
    Bacio
    PS: Ma tu hai già iniziato a fotografare formiche o non ancora? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mh.
      Non ho formiche in casa.
      Nemmeno in terrazzo.
      A ben vedere qui a Lnd non ne ho mai viste...o.O
      Ohmmioddio non ci sono in Inghilterra???!?!?

      Elimina
  6. Ti ho studiata un po', sai?! Mica arrivo e lascio un commento dalla prima che capita. Eh no! ma le cose stanno così: a) mi piace quello che scrivi e come lo scrivi; b) sei a Londra e già questo solo fatto basterebbe; c) ho gli stessi problemi con la macchina fotografica nonostante abbia adottato un gorilla anni fa. Materiale sufficiente per un approccio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihi
      Il punto a) basta e avanza per farmi sbrodolare, grazie.
      Io, comunque, sono per il free comment, quindi sentiti libera di scrivere come e quanto vuoi.
      E spererei di restare interessante anche se lasciassi Lnd... ;)
      A presto!!!

      Elimina
  7. l'hamburger light è assolutamente da provare

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giurin giurello era comunque buono! Non vorrei si mettesse in giro la voce che mangio sciapo, come dice quel pez'ifigo di Borghese. ;)
      Un bacio!!

      Elimina
  8. Vabbè dai, mi tocca fare un po' la maestrina ma senza averne i numeri. Ti consiglio di andare per step: usa prima l'obbiettivo 'normale' e la macchina in manuale, quando ti sentirai confidente, passa al macro. Vedrai che avrai molte più soddisfazioni. E' un pò come fare la pasta fatta in casa senza sapere che farina usare.
    Cmq le tue ricette sono fantastiche e ti faccio i miei complimenti per l'impegno di trasformare tutto il cibo in qualcosa di sano (le patatine verdi poi potrei rifilarle anche a S. ma dubito ci caschi...)
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo significa cambiare obiettivo. Non mi è permesso. Ho,la catena corta, non arrivo alla scatola dell'altro obiettivo. ;)

      Elimina