Midweek Treat

Il goloso regalo di metà settimana.
Piatto smart, iperveloce, low fat, ma di gran piacere.

Dopo il resoconto di ieri sulla disastrosa esperienza col coniglio mi sono sentita in dovere di stendere un velo colorato e piacevole su questo triste ricordo.
In dovere verso me stessa per essermi fatta tornare tutte le sensazioni orribili da cui non vi ho risparmiati. E poi questa è una di quelle cosine che vengono così bene, così...per caso...che non trovo corretto tenere tutto 'sto fondello per me. ;)

Come sempre, devo ammettere, gli abbinamenti meglio riusciti sono quelli che faccio a frigo aperto in preda ad una crisi di fame, parlando a tutti i resti del pasto precedente.
pan fried scallop on warm celery salad


Per 4 ho usato:
5 coste di sedano
un pugno di cappuccio rosso
mezzo porro
due spicchi d'aglio a lamelle
un cucchiaio di piselli (secchi, precedentemente bolliti, inutili)
abbondante basilico
dieci acini di uva bianca
4 capesante

Pulite e tagliate le verdure come più vi piace.

In una padella calda con poco olio saltare aglio e porro. Non devono imbiondire, regolatevi di conseguenza, il colpo di calore vivace aiuta a smorzare l'arroganza del porro, poi basta farlo appassire.

Dopo un paio di minuti aggiungere le altre verdure, che dovranno rimanere molto al dente. Il sedano cotto mi sa di brodo e poi è bello che sia croccante.

Solo qualche secondo prima di togliere la padella dal fuoco aggiungere il basilico spezzato a mano, aggiustare di sale e pepe, dare un'ultima girata e travasare il tutto in un contenitore, bagnare d'olio EVO a crudo.

Nella stessa padella, a fuoco vivace, mettere una punta di burro e qualche goccia d'olio, far rosolare le capesante da un lato, al momento di girarle aggiungere gli acini tagliati a fette.

Impiattare.
Va bene che le verdure non siano bollenti.

Lo giuro, vale.



6 commenti:

  1. No so perchè ma a me la capesante fanno sempre una certa impressione ma pare che sia il piatto forte nella Hells Kitchen di Ramsey. Tra l'altro queste capesante che sembrano petti di pollo non le ho mai viste da nessuna parte (o non le ho mai cercate?).
    Adesso aspettiamo anche la replica del coniglio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che petti di pollo mangi tu? ;) Di solito le vendono con il mollusco quasi intero nella conchiglia, con il corallo attaccato, forse per questo ti pare strana. Non certo per le proporzioni o per i colori, neh? -.-
      Devo confessare che in effetti erano...corpulente? Ma Roby, vieni da Gordon che ci facciamo un giro di capesante che ci fa girare la testa! ;)

      Elimina
  2. wow che bonta!adoro le capesante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala col sedano tiepido e l'uva e fammi sapere cosa ne pensi!
      (ti scrivo il mio indirizzo, fra qualche mese mi spedisci un tir di radicchio?!? ;)
      (facciamo due tir)

      Elimina
  3. non c'è bisogno di giurarmelo, mi fido!
    bella bella bella. pensa che io le capesante le ho sempre e solo provate gratinate...
    sono troppo scontata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo il sospetto che avresti preso sul personale il giuramento... Egocentrica. ;)

      Elimina